Le Vibrazioni:Insolita

From Lyriki
Revision as of 11:18, 15 June 2008 by Ikaroweb (talk | contribs) (autogen. song page (WLv0.12.10))
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to navigation Jump to search
Information This page was auto generated and its contents should be reviewed.
Please, take the time to ensure the page content is mostly correct and that there isn't another page for this song.
You may then remove this warning by editing the page contents and deleting the {{autoGenerated}} tag.
“Insolita”
Artist: Le Vibrazioni
Albums: Festivalbar 2008 Compilation Blu (2008)

Baciami come una dea
E lascia ampio il respiro
Sulla mia pelle che candida
Accoglierà le tue pene
Invadimi se vuoi
Ora che si disegna già l'alba
In questa mattina, affronterò
E ringrazierò l'universo intero
E nel creato navigo...
Abbandoniamo tutte quelle storie
Sui peccati e I dolori
Per dare forma al piacere
A quella strana voglia di vivere
Sospesa ed insolita. …
Onesta e insolita... …
Insolita…. insolita…
Raccontami e non confondere
Le mie esigenze col fango
Aiutami piuttosto che
Colpire le mie paure
Abbracciami se puoi…
Abbandoniamo tutte quelle
Storie sui peccati e dolori
Per dare forma al piacere
A quella strana voglia di vivere...
Abbandoniamo tutte quelle
Storie sui peccati e I dolori
Per dare forma al piacere
A quelle strana voglia di vivere
Sospesa ed insolita...
Onesta e insolita...
Fragile come un petalo
È l'aria che oggi respiro
Sospesa ed insolita