Modena City Ramblers:Ahmed L'Ambulante

From Lyriki
Jump to: navigation, search
Information This page was auto generated and its contents should be reviewed.
Please, take the time to ensure the page content is mostly correct and that there isn't another page for this song.
You may then remove this warning by editing the page contents and deleting the {{autoGenerated}} tag.
“Ahmed L'Ambulante”
Artist: Modena City Ramblers
Albums: Raccolti: Live Acustico Al Sisten Irish Pub (1998)

Quaranta notti al gelo sotto un portico deserto
Ho venduto orologi alle stelle
Ashiwa dea della notte vieni a coprirmi d'oro
Ho braccialetti finti ed un anello per ogni mano
Ma nessuna moglie
La quarantunesima notte vennero a cercarmi
Pestaron gli orologi come conchiglie
Ashiwa dea della notte fammi tornare a casa
Avr una valigia piena di dolci e di cravatte
E rivedr il mio villaggio
Cos per divertirsi o forse perch risposi male
Mi spaccarono la testa con un bastone
Ashiwa dea della notte lei venne a liberarmi
Le mie tempie lei baci ed io guarii
E loro no non la videro
Quaranta notti al gelo sotto un portico deserto
Ho venduto orologi alle stelle
Ashiwa dea della notte vieni a coprirmi d'oro
Ho braccialetti finti ed un anello per ogni mano
Ma nessuna moglie
Non sono morto al freddo delle vostre citt
Ma su una grande pila d'ebano
E la mia gente ha cantato e ballato
Per quaranta notti